SMS: i tuoi messaggi, comunicazioni, dediche, pensierini, odi, poesie...
Attenzione: è possibile risalire allo strumento informatico che viene utilizzato nel caso l'sms contenga offesa, diffamazione o discriminazione. Il responsabile ne risponderà all'autorità giuziziaria. Non sono ammessi messaggi di contenuto politico.. ------------------------>Inserisci il tuo SMS
ponteaccoponteaccomezzanamezzanatigliotiglio
N.
SMS
Nome
Data
Ora
2840
Meno male che almeno in regione la categoria è in via di estinzione
11/12/2017
19:10
 

2839
A 2832 si, in mancanza del coniuge i vitalizi (60%) passano ai figli fino al compimento di 18 anni oppure nel caso di figli inabili al lavoro il 60% del vitalizio è per sempre. Per chi vuole approfondire il rif.to legislativo è la LR 38 del 1995. Era possibile per i consiglieri regionali richiedere anche la liquidazione del vitalizio in anticipo - questa opzione generalmente veniva utilizzata da chi ha altri vitalizi. Questo è il caso ad esempio di Fontanini che ha incassato "cash" l'anticipo del vitalizio regionale (FVG) mantenendo i vitalizi di deputato e senatore ai quali assomma l'indennità di presidente della provincia di Udine (oltre 60.000 euro) oltre alla pensione massima di insegnante pur avendo insegnato x pochi anni. (fontanini è quello della lega nord - Padania indipendente - Roma ladrona ecc...ecc..). Rassicuro il 2824 che non si tratta di invidia - sono pensionato, dopo 41 anni di lavoro, percepisco 1450 euro al mese che permettono alla mia famiglia di vivere più che dignitosamente - sono preoccupato per i miei figli che forse andranno in pensione a 70 anni con la metà del mio importo perché i contributi che versano attualmente servono a pagare questi privilegi. Ribadisco che Deborah Serracchiani ha fatto bene ad abolire i vitalizi regionali in quanto le proiezioni di spesa futura per questi privilegi sarebbero state insostenibili per la ns piccola regione.
A.B.
11/12/2017
15:30
 

2837
Bellissimo il presepio di Ponteacco. Scenografico e raccolto. È da vedere. Molti complimenti
09/12/2017
19:30
 

2836
e poi si parla di Grillo!... ;-)
non gradito?
09/12/2017
10:25
 

2835
In un primo momento ho creduto che fosse un comizio. Mi sono sbagliato. Ma la mia è un'opinione, come se non sapessi che tra opinione e politica c'è una differenza ininfluente. Adesso chiudo il pc e vado al polo nord a vendere pannelli solari per far funzionare i frighi che ha già venduti quello che è andato nel Sahara a vendere ombrelli. Gran venditore. Il vostro sito è unico nel suo genere e democratico: dà voce a tutti. Complimenti alla proloco.
friko
09/12/2017
09/40
 

2834
Mi riferisco a friko. La mia prima osservazione era rivolta a chi col suo intervento (che giustamente la Redazione ha tolto) sputtanava personaggi politici che evidentemente non erano graditi, pubblicando in questi spazi nomi, cognomi ed altro… La satira vignettistica su Berlusconi (che non è il mio idolo) non mi ha toccato più di quelle fatte ad altri personaggi, mi disturba invece il fatto che per strappare una risata si vada ad evidenziare nelle persone i difetti fisici. Il mio intervento era diretto alla risposta data dalla Redazione a un lettore circa la differenza tra “opinione” e “opinione politica”, per me non sono la stessa cosa ma sono completamente diverse e lo statuto, secondo me, non deve essere usato a proprio piacimento. Ho anche riconosciuto il gran lavoro che la Redazione svolge ogni giorno. Non è che qualcuno voglia vendere frighi al polo nord?
non gradito?
08/12/2017
22:31
 

2833
Bello il vostro paese con le stelle. Emozionante
08/12/2017
21:13
 

2832
Si direbbe irreprensibile la ricostruzione di a.b. Da queste righe gli chiedo se corrisponde al vero che gli stessi vitalizi in mancanza della moglie passano in eredità ai figli. E io pago.
08/12/2017
12:20
 

2831
Non gradito?, capisco anch'io che ormai siamo in campagna elettorale. Un bel manifesto per uno schieramento esplicito. Tutto per una fotografia? Neanche fosse pornografica. O forse sì? La stessa solerzia nel criticare, o intimidire, la redazione sarebbe stata apprezzata anche nei confronti delle immagini caricaturali di altri politici. Se non altro per non essere sospettati proprio di quella faziosità che paventi. Curiosamente comico poi associare la redazione ai dittatori: un po' stralunata e senza senso, come consigliare di vendere ombrelli nel Sahara. Che si sia perso il senso della misura?
friko
08/12/2017
11:45
 

2830
La reazione stizzita della redazione alle raccomandazioni ricevute da un lettore, mi ricorda un po’gli ultimi accadimenti nel campo della sinistra di governo e dei suoi satelliti, convinti di poter prendere decisioni al di sopra delle teste dei cittadini, sfornando leggi e leggine perfino contrarie alla costituzione della Repubblica, con il convincimento di poter continuare a farla sempre franca, in barba anche ai risultati di referendum popolari, solo perchè convinti di orientare a loro favore l’ opinione pubblica in quanto sostenuti da media e tv compiacenti. Ora vedo che questa armata Brancaleone si sta sciogliendo come neve al sole, a partire dallo strappo operato dal presidente del senato Grasso. Hanno subodorato che la nave sta affondando, dunque i topi scappano … (la politica va trattata con guanti, pinzette e giustizia sociale). Quando si permette di far entrare la politica (non opinioni: l’invito al voto, o al non voto, per uno o per l’altro non è un’opinione ma è far politica) in sodalizi nati per altri scopi e magari si rischia di ignorare il dettame degli statuti istitutivi, si va ad intaccare quell’armonia che permette a queste associazioni di operare bene e in sintonia fra tutti i soci. Così facendo viene agevolata la nascita di veri clan interni che si cibano non di opinioni operative, con pareri divergenti che si possono appianare col dialogo, ma di vere appartenenze faziose, che rischiano di vanificare anni di lavoro e sacrificio di tutti! Tenere d’occhio questo debordare dalla linea progettata non significa essere censori. Un inciso “politico” lo metto anch’io con questo messaggio, visto che viene considerato “opinione”. Senza nulla togliere alla redazione (notare che anche i dittatori hanno fatto del bene) di cui si riconosce la gran mole di lavoro che svolge, mi piaceva esprimere anche il mio parere. (Non gradito?)
non gradito?
08/12/2017
09:32
 

2827
Giusta risposta della redazione.La satira e'uguale per tutti e nessuno ha mai protestato quando le vignette riguardavano altri politici. Inoltre era comico vedere quella testa da omino della Playmobil. Friko ha ragione : non spegniamo il computer e la vita non e'sempre bella. Vedendo cosa stanno facendo certi politici molto potenti,dobbiamo preoccuparci seriamente, senza badare alle loro frivolezze.
pi
07/12/2017
 

2826
Non chiudiamo il pc e il mondo non è tanto bello
friko
07/12/2017
18:40
 

2824
L'invidia è una brutta bestia! Chiudete il PC e uscite di casa... Il mondo è bello.
07/12/2017
16:10
 

2823
Il Specogna non era cavaliere, risultava insignito dell’onorificenza di Ufficiale e Commendatore. Queste onorificenze sono state revocate ai sensi dell’art.5 della legge 3 marzo 1951, n. 178 (Istituzione dell'Ordine «Al merito della Repubblica italiana» e disciplina del conferimento e dell'uso delle onorificenze), dispone che “incorre nella perdita dell'onorificenza l'insignito che se ne renda indegno. La revoca è pronunciata con decreto del Presidente della Repubblica, su proposta motivata del Presidente del Consiglio dei Ministri, sentito il Consiglio dell'Ordine”. La revoca è stata pubblicata ovviamente sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e firmata dal Presidente della Repubblica e controfirmata dal Presidente del Consiglio. Il principio di revoca è basato sul fatto che l’indegnità non può essere compatibile con quelle doti di rispettabilità ed onore che devono essere proprie dell'insignito, in questo caso trattasi di soggetto accusato di corruzione e abuso d’ufficio e che ha scelto infine l’istituto del patteggiamento (art 444 e ss. c.p.p.). Il patteggiamento prevede l’irrogazione senza un dibattimento di una condanna più mite, e con determinati sconti e premi. Si può applicare alla maggior parte dei reati, esclusi quelli più gravi. Per quanto riguarda il vitalizio questo ammontava a euro 5.851,00 per 13 mensilità e viene incassato in regione da 213 ex consiglieri con un costo di 10 milioni di euro. Adesso il 60% del vitalizio di Specogna pari a euro 3480,00 passerà alla moglie che ovviamente lo potrà sommare alla sua eventuale pensione. Dal 2013 grazie al presidente della regione Deborah Serrachiani l’istituto del vitalizio è stato definitivamente e per sempre abolito. Purtroppo resta per tutti i consiglieri regionali ante 2013.
a.b.
07/12/2017
14:50
 

2821
A “Bleuk!...Pardon Tabajaz… Per informare correttamente il contribuente sugli emolumenti che sono “dovuti a norma di legge”alla casta, è inutile prendersela con uno solo perche è morto ma informare tutti i cittadini sugli “onorevoli” che questi provvedimenti hanno votato.
uno
07/12/2017
13:04
 

2820
Non confondiamo gli ex cavalieri. Specogna non era iscritto alla Loggia P2, non era indagato, processato, condannato, non ha quindi beneficiato di indulto, da tempo era a riposo e lasciava agli altri la politica. Il vitalizio non l'ha rubato. E non gli hanno tolto il titolo perché indegno.
06/12/2017
19:30
 

2819
Scopro che l'ex/cavaliere specogna /pace all'anima sua/ ha incassato di soli vitalizi 2.307.500 euro quasi 5 miliardi di lire piu' la pensione di ex/dipendente comunale di Pulfero. altroche' san nicolò. i dati sono pubblici e giusto per informare il contribuente.
Tajabaz
06/12/2017
15.20
 

2818
San Nicolò mi ha portato caramelle e regali...io ci credo e ogni anno passa a trovarmi :-) Nicola era un vescovo molto generoso ed è famoso per i miracoli che ha fatto in favore dei bambini. Una famosa leggenda di San Nicola racconta di quando diede da mangiare ad alcuni bambini affamati di una città. San Nicola raccolse frutta, verdura, grano e li fece caricare su una grande barca dalle vele blu che partì alla volta della città. San Nicola bussò alle porte delle case dove vivevano i bambini lasciando loro un sacco di cibo. Da allora san Nicola torna tutti gli anni sulla terra per portare regali ai bambini.
06/12/2017
14:10
 

2817
Ben detto approvo
06/12/2017
14:10
 

2816
INTERVENTO DELLA REDAZIONE: il box degli sms è di opinione, senza censura per quanto riguarda gli argomenti. La Redazione è libera e gode di tutte le prerogative e di tutti i diritti per trattare di politica, di società, di costume e di pubblicare le foto che ritiene opportune. Sta nella Redazione valutare e proporre ai soci e al pubblico gli argomenti o le foto che finora hanno riscontrato ampi consensi e fiducia. La Redazione non ha bisogno di censori, categoria che mal sopporta. La Redazione non può controllare il contenuto degli sms e agisce in base alle segnalazioni che pervengono. Su 3.000 sms pubblicati ci sono state anche cancellazioni per evitare polemiche. La cancellazione mai avverrà per le opinioni (corrette) espresse dai lettori. Per quanto riguarda le foto curiose, informiamo che le stesse provengono dai lettori stessi e sono sostituite ogni 24 ore. Lo spirito della foto curiosa è quello di stimolare due secondi di buon umore, una risata. Non si può vedere la valenza politica anche in una foto! Se ieri non è piaciuta quella di Berlusconi con la dentiera in mano, sarà piaciuta quella di Renzi abbinato a Mr. Bean o quella del Trota mentre pensa, oppure della Merkel. Sono personaggi pubblici e come tali sono trattati. Si ribadisce, comunque, che le password del sito sono a disposizione delle molte persone che potrebbero fare uguale o meglio di quanto è proposto. La libertà del sito non si negozia. Può esistere anche il www.ponteacco.com.org.eu.net o semplicemente si chiede di non accedere se non gradito.
Redazione
06/12/2017
11:30