ponteacco
Ricerca News per Anno
ponteacco  

14/03/2019 :

Sacerdoti, frati, suore & immobili (1/2). Un tempo le suore c’erano dappertutto. Gestivano la casa di riposo Sirch di San Pietro al Natisone, svolgevano le funzioni delle infermiere diplomate in ospedale a Cividale e Udine, gestivano l’Istituto superiore parificato delle Orsoline di Cividale, dove molte ragazze delle Valli, chiamate spesso dagli insegnanti di quella struttura “le slavicce” (vedi il professore di matematica C., che sì le chiamava “slavicce”, ma diceva anche “ìcchese e yupizilonne”). Le suore facevano un po’ il bello ed il cattivo tempo. In ospedale a volte chiudevano un occhio nelle visite fuori orario, a San Pietro al Natisone si distinguevano per non assaggiare per principio ciò che mangiavano gli ospiti. Insomma, ci sono tutt’oggi chiari e scuri sul loro operato. In FVG oggi operano meno di 200 frati, che appartengono a numerosi istituti religiosi, congregazioni, abbazie e fraternità. Molti sono impegnati in missioni, o gestiscono centri culturali e oratori. Si ipotizza addirittura la futura chiusura del santuario di Castelmonte, poiché i frati ormai sono molto anziani, mentre le vocazioni si contano con il contagocce. Che fine faranno i beni mobili ed immobili di proprietà delle parrocchie e congregazioni?

mezzana
mezzana
tiglio
tiglio
 
home storia e attualità statuto eventi opinioni gallery webcam foto settimana meteo contatti video