ponteacco
Ricerca News per Anno
ponteacco  

23/09/2018 :

Breve glossario della cucina tradizionale del nostro paese (2/2). Gli ocvjarki (pron.: “ozvěarki”) sono ritagli di cotenna di maiale, animale del quale nulla si gettava, fritti nello stesso grasso, lo strutto. Gli ocvjarki si utilizzano anche per condire il radicchio che con le patate lesse costituiva un gustoso contorno. La pinca (pron.: “pěnza”) č una semplice focaccia di farina di granoturco o frumento, senza lievito, che č sbriciolata nella batuda (vedi news di ieri). Doveroso spazio per lo štakanje, detto anche štakalca (pron.: štŕkalza), conosciuto anche con il nome di pastňcja. Č un contorno non dissimile al purč di patate, con l’aggiunta di foglie di rapa (brovŕda) e lardo (ocvjarki). Nella ricetta di Ponteacco si aggiungono i fagiolini (uoěne). Comune a tutti č l’uso di cipolla rosolata e aceto. Gli žlěžnjaki sono semplici gnocchi di acqua e farina, fatti con il cucchiaio (dallo sloveno “žlica” = cucchiaio). Č tempo di seuka, la famosa mela delle Valli, dall’aroma e profumo intensi. Se la si conserva nella paglia, in un luogo fresco, la seuka dura fino a primavera inoltrata, senza diventare farinosa. Per riscoprire questi gusti e sapori che sanno ormai di antico, spesso tramontato, č possibile sbizzarrirsi a casa, con qualche prova.

mezzana
mezzana
tiglio
tiglio
 
home storia e attualità statuto eventi opinioni gallery webcam foto settimana meteo contatti video