Curiosità:
 
ponteaccoponteaccomezzanamezzanatigliotiglio
 
Questo mese...
Il mese di giugno, denominato anche Mese del Sole o Mese della Libertà, La titolazione a Mese del Sole deriva dal fatto che in corrispondenza del 21º giorno del mese, ovvero nel solstizio d'estate, l'asse terrestre presenta un'inclinazione tale da garantire la massima durata di luce nell'arco di un giorno, dunque per l’emisfero australe è il giorno più lungo dell’anno. Il nome del mese deriva dalla dea Giunone, moglie di Giove. Un’occhiata al calendario: il 05 è stata celebrata la Giornata mondiale dell’Ambiente; il 14 i musulmani hanno celebrerato al tramonto la fine del Ramadam. Lo stesso giorno si è svolta la Festa del Donatore di Sangue. Il Sole: fino al 21 le giornate si allungano, dal 22 inizieranno ad accorciarsi. Alle 12:07 del 21 il Sole lascia i Gemelli ed entra in Cancro, solstizio d’estate, inizio della nuova stagione. La Luna: Luna nuova di giugno era il 13, Luna piena il 28. È calante dal 29 al 30; è crescente dal 14 al 27. Pietre del mese: alessandrite, pietra di Luna, perla. Colore: oro; Fiore: rosa. L’Oroscoponteacco: partiamo dal segno del mese, Gemelli: secondo gli altri, sarà un mese sereno e divertente; Cancro: imprevisti o disguidi sul lavoro. Dovete reagire con fermezza; Leone: mese di entusiasmo, carica e fascino, ma a quando un po’ di relax? Vergine: con il vostro spirito pratico giungeranno nuove idee; Bilancia: bisticci in casa! Fate valere con garbo le vostre ragioni; Scorpione: per i senza-lavoro, esplorate settori lavorativi di maggiore attualità; Sagittario: un mese di fuoco e fiamme in amore e anche nello sport; Capricorno: accettate di buon grado le critiche costruttive; Acquario: questo mese sarà un banco di prova per il vostro cuore; Pesci: possibili avanzamenti di carriera, o buone affermazioni nel lavoro; Ariete: nozze e bebè per chi lo desidera. Dateci dentro! Toro: il mese inizia “con il botto”, ma finirà un po’ sottotono. Le stelle sono favorevoli per tutti i segni. Auguriamo un buon mese! [08.06.2018].

Lo sapevi che...
I Magredi sono un'area della pianura friulana occidentale, situata nel punto dell'alta pianura dove le acque dei torrenti Cellina e Meduna sprofondano nella falda acquifera. In tale luogo vi sono grandi varietà di flora e fauna. Essi assumono i connotati di avanterra alpino e, per i loro originali contenuti naturalistici e importanza ambientale, sono stati recentemente inseriti nell'elenco europeo dei “Siti di Importanza Comunitaria”, riconosciuti dall'Unione europea.
Il Santuario della Madonna della Taviele di Pagnacco fu più volte distrutto da incendi e guerre, e sempre ricostruito nello stesso luogo. L’edificio attuale è dei primi del Novecento. Le prime notizie relative al santuario della Madonna di Taviele risalgono al 1288, quando si registra l’esistenza di una chiesa con l’annesso monastero femminile benedettino fino al 1420.
L’appetito vien mangiando perché nei pasti il cervello produce più del solito particolari molecole che interagiscono con l’ipotalamo, una struttura nervosa che ha tra le sue funzioni il controllo della fame. Ovviamente , anche il profumo, l’aspetto dei cibi e la compagnia contribuiscono al verificarsi del fenomeno.

Visitatori del nostro sito, mese precedente:
Maggio 2018: visite totali: 5.884; pagine sfogliate: 12.820.

Prossima S.S. Messa in chiesa:
Domenica 01 luglio alle 11:00 in chiesa in occasione della Festa dei Donatori di Sangue. Officerà don Pasquale.

Turni al Centro:
domenica prossima: Claudia & Paolo.

Buttata lì:
In questi pomeriggi assolati e roventi, il paese appare per molte ore, in pomeriggio, completamente deserto: coprifuoco.
Ponteacchesi in salute. In questi ultimi giorni il paese gode di buona (o relativamente buona) salute.
Domenica 01 luglio si svolgerà a Ponteacco la grande Festa dei Donatori di Sangue delle Valli del Natisone. Il ricavato della festa sarà devoluto in beneficenza. Messa in chiesa, escursioni al Mulino, premiazioni e giochi nel programma della giornata dedicata al Donatore.

Curiosità dal circondario:
L'area del campanile di Azzida è stata parzialmente transennata a causa della caduta di frammenti di tegole che rivestono la cuspide del manufatto. Tra poco inizieranno i lavori di messa in sicurezza della copertura.
I Bančinari di San Pietro al Natisone stanno organizzando la festa del Patrono che si svolgerà dal 29 giugno al 1° luglio.
Sabato 23 giugno alle 22:00 a Tarcetta sarà acceso il Kries (falò) di San Giovanni sul piazzale della latteria.

Dai giornali europei :
[Giornali europei del 20.06.2018]: Kleine Zeitung, Klagenfurt: inconsueto incidente nella capitale carinziana. Un signore (45) ha portato la vettura all’autolavaggio per una bella pulizia. Poco prima di lasciare l’auto alla catena trainante, improvvisamente un tubo a pressione è esploso causandogli serie ferite al volto. È stato ricoverato nel reparto maxillo-facciale del AKH (Allgemeine Krankenhaus) con traumi giudicati guaribili in 15 giorni. – Ergastolo per un carinziano (34). La sentenza è giunta l’altro ieri sera dal Tribunale di Graz. L’uomo, detenuto nel carcere di Graz-Karlau (Gefängnis) ha ucciso un altro assassino nel 2017, colpendolo alla testa con la gamba di un tavolo. Primorske novice, Nova Gorica: va letteralmente a ruba la Vipavska mozzarella prodotta dalla mega-latteria “Ekolat” che lavora ben 100.000 litri di latte al giorno. La latteria è controllata dal Gruppo Sabelli di Ascoli Piceno (Marche). L’anno scorso la latteria ha fatturato 11 milioni di Euro. --- Il tempo in Europa alle 07:30: Maribor/SI: sereno; Aalborg/DK: coperto; Zadar/HR: sereno; Ivrea/PIE: grosse nubi; Sverinaz/VdN: sereno.

La nostra lingua:
A me mi piace? Non si dice, nè si scrive! Si è diffuso il falso mito che “a me mi piace”, visto l’uso comune nel parlato può essere accettato, dopo i filmetti di Giggi Proietti, l'attore romano che non sa spiccicare una parola della lingua italiana. L’unica forma accettata nello scritto e nel parlato è “a me piace“ [19.06.2018].

Vita Civica:
Questa settimana approfondiamo la differenza tra corruzione e concussione. La Corte di cassazione è recentemente tornata a delineare il confine tra i due delitti, molto cari a personaggi pubblici quali politici ed amministratori italiani ed ha precisato che, sebbene per entrambi vi sia una dazione o la promessa di denaro o di altra utilità in favore del pubblico ufficiale corrotto, i reati di concussione e di corruzione differiscono tra loro in quanto nella concussione l’agente deve aver determinato nel soggetto passivo uno stato di paura o di timore atto a eliderne o viziarne la volontà, mentre nella corruzione i due soggetti agiscono su un piano paritario nella conclusione del piano criminoso, non sufficientemente punito in Italia. Tant’è vero che in caso di corruzione sono puniti sia il corrotto, che il corruttore, mentre laddove sia contestata la concussione risponde solo il pubblico ufficiale [aggiornamento settimanale: 17.06.2018].

Questione di numeri:
0,44 km quadrati è la superficie dello Stato della Città del Vaticano, 61,2 quella della Repubblica di San Marino. Per comparazione, 24km² è la superficie del Comune di San Pietro al Natisone.

Cibi - contorni e dintorni:
L’Insalata russa semplice è un antipasto molto gustoso a base di verdure condite con aceto e maionese. Ne esistono moltissime varianti, più o meno elaborate, ma noi preferiamo proporvene una piuttosto semplice, ma di sicuro successo. INGREDIENTI per 4 prs: 150 gr di carote, 300 di patate, 150 di piselli, 200 di maionese, 1 uovo, 1 cucchiaino di aceto, olio di oliva, sale. PREPARAZIONE: cuocete le carote e le patate al vapore dopo averle tagliate a cubetti piccoli. Le patate devono essere “al dente” affinché non si sfaldino. Preparare i piselli già lessati. Riporre le verdure nello scolapasta affinché si sgocciolino e si raffreddino. Condite le verdure con olio e aceto e aggiungete l’uovo cotto e tagliato a fettine sottili. Unite la maionese e amalgamate tutti gli ingredienti. L’insalata russa può essere servita in ciotole, anche con una fettina di uovo cotto. Per preparare la maionese fatta in casa ponete due tuorli in una ciotola dai bordi alti, aggiungete qualche goccia di succo di limone e iniziate a frustarli leggermente con uno sbattitore elettrico, a velocità media per far prendere corpo ai tuorli. Versate l'olio a filo a più riprese e senza fretta per non rischiare di farla impazzire. Aggiungetene un po’ e aspettate che sia incorporato, quindi aggiungetene ancora, sempre a filo; in questa fase è importante non versare l'olio in una volta sola, altrimenti la maionese potrebbe impazzire. Una volta che avrete aggiunto circa il 40-50% della dose di olio di semi di 250ml complessivi, la consistenza del vostro composto sarà già piuttosto densa, quindi diluitela con il succo di limone restante aggiungendone sempre poco per volta. Sempre a filo e a più riprese terminate di versare l'olio. Ora che la maionese è pronta e montata, aggiungete il sale, un pizzico di pepe. un cucchiaino e mezzo d'aceto (10) e mescolate nuovamente con lo sbattitore per pochi secondi sempre ad una velocità media (11). La vostra maionese è pronta, trasferitela delicatamente in una ciotola e gustatela come preferite. Da conservare in frigo per un giorno al massimo [aggiornamento settimanale: 17.06.2018].

Salute e bellezza: Il processo di invecchiamento per tutti, sta nel perdere muscolo, acqua corporea ed accumulare grasso per lo più localizzato nell’addome. Mantenere la propria massa muscolare magra ad ogni età è una scelta di medicina preventiva. Con il passare degli anni la dose giornaliera di carboidrati, in particolare pasta-riso-pane-pizza-alimenti composti con farina...prodotto da forno, dolci..., va diminuita, mentre va sostenuta la dose giornaliera delle proteine, meglio se vegetali e marine. Molte persone con il passare degli anni avvertono un netto calo di energia e si sentono molto stanchi, privi di energia,in uno stato di continua debolezza. Gran parte di questa sensazione di stanchezza e di privazione di energia vitale è causata dalla perdita di muscolo, del patrimonio proteico corporeo, in particolare si perdono enzimi, cioè proteine essenziali per avere un vitale metabolismo. Possiamo stare meglio con una intelligente alimentazione ad ogni età. La perdita di muscolo con il passare degli anni e la scarsa attività motoria causa una minore entrata di glucosio (derivato dai carboidrati) nelle cellule muscolari e avere meno muscolo e mangiare una maggiore dose di carboidrati composti con farina, prodotto da forno, dolci è un grave errore compiuto da molte persone avanti con l’età. Significa accumulare grasso addominale, aumentare di continuo il peso corporeo, significa essere colpiti da steatosi epatica, aumento di trigliceridi e colesterolo nel sangue. Il motivo: il glucosio non entra nel muscolo, va nel fegato dov’è trasformato in grasso. Questo processo biochimico si chiama lipogenesi epatica e si verifica sopratutto nelle donne, che hanno un minore patrimonio muscolare rispetto all’uomo ad ogni età. Si verifica anche negli uomini che non fanno alcuna attività motoria (esercizi di resistenza) e che continuano a mangiare dosi eccessive di carboidrati. Con il passare degli anni, ma va bene ad ogni età, è meglio ridurre gli alimenti composti con farina e realizzare la cucina dei cereali integrali, cioè scegliere cibi come: farro, orzo, avena, grano saraceno, quinoa, kamut, miglio, mais, amaranto…. Il peso dei cereali integrali triplica durante la cottura. Ad esempio, 50 g di farro crudo diventano 150 g cotti. Una persona si “riempie” senza avere un carico eccessivo di carboidrati. I cereali sono alimenti vivi. Con il passare degli anni occorre incrementare la dose delle proteine, meglio se vegetali: lenticchie, ceci, fagioli, soia e marine: pesce [aggiornamento settimanale: 17.06.2018, box di L.M.].